EGITTO

Introduzione

Amitaba in Egitto, compatibilmente con le priorità di sicurezza che alla data odierna rendono alcune zone di deserto problematiche ed in alcuni casi hanno portato alla chiusura del traffico turistico in alcune aree di confine, offre ogni tipo di servizio richiesto: dalle tranquille esplorazioni nel deserto che non richiedono campi a avventurose spedizioni nel Mare di Sabbia e al Gilf Kebir, crociere sul Nilo, viaggi culturali, soggiorni di vacanza sul Mar Rosso e qualsiasi combinazione di queste cose. O anche proposte più particolari, come l’esplorazione del Nilo in feluca, trekking o l’organizzazione di carovane di cammelli per l’esplorazione del deserto.

Un viaggio in Egitto offre una vasta gamma di esperienze che possono appagare sia gli appassionati di storia che gli amanti della natura e chi necessita di una pausa di relax. Troviamo resti archeologici che sono indubbiamente i più affascinanti al mondo, dai celeberrimi templi del Nilo alle immortali piramidi di Giza, siti storici stupendi ma meno conosciuti preservati nelle oasi ed anche testimonianze archeologiche immerse nella vastità del deserto, lontane dalle piste e raramente visitate che regalano il piacere di un senso di scoperta. Egitto oggi significa anche solo riposo e vacanza: un mare corallino tra i più rinomati al mondo, il clima salubre sempre soleggiato e secco, ideale per un momento di relax e l’offerta di servizi d’alto livello attraggono visitatori da tutta Europa, sia per una vera vacanza che per concedersi una pausa tra le esplorazioni del deserto e le visite ai siti archeologici.

In questi anni di lavoro abbiamo accumulato molta esperienza in special modo nella conduzione dei viaggi nel deserto, un ambiente che in Egitto è impreziosito da un gran numero di antiche testimonianze della presenza dell’uomo che risalgono alla preistoria, con interessanti oasi, un grandioso insieme di bellezze naturali e luoghi come il celebre Sahra el-Beida, il deserto bianco, da molti ritenuto tra le zone più belle di tutto il Sahara. 

Nel deserto d’Egitto Amitaba ha sviluppato e collaudato itinerari che portano a conoscerne tutte le aree più interessanti. La qualità dei servizi disponibili fa sì che molti di questi possano essere affrontati anche dai bambini; alcuni nostri piccoli viaggiatori – il più piccolo finora aveva 6 anni – sono stati tra i più entusiasti partecipanti! Negli itinerari che proponiamo solitamente si prevedono alcuni campi che tuttavia non sono sempre necessari: è possibile infatti vedere molti dei luoghi più belli rientrando per la notte nelle oasi, dove sono disponibili alberghetti carini e puliti. Per chi invece desidera sperimentare una spedizione nel deserto il Mare di Sabbia e il remoto Gilf Kebir offrono alcuni degli spazi più incontaminati di tutto il vastissimo Sahara, dove ci si immerge totalmente nella dimensione del grande vuoto. 

Amitaba in Egitto organizza periodicamente viaggi di gruppo condotti da nostre guide qualificate riportati nel Calendario partenze. Per ulteriori percorsi a cui potersi ispirare si può consultare lo Storico viaggi, dove sono raccolti gli itinerari effettuati.

Per ogni chiarimento o richiesta, contattateci: amitaba@amitaba.net - tel. 02 33614196

 

Nota generale

Una delle peculiarità del nostro mondo moderno è la facilità di accesso alle informazioni; per parte nostra cerchiamo di contribuire al meglio delle nostre possiblità con alcune informazioni che derivano da una conoscenza diretta maturata dalle nostre esperienze di viaggio. Chi viaggia con noi solitamente reperisce le informazioni di suo interesse su diversi siti di riferimento, da Wikipedia a infiniti altri. Il mondo in cui viviamo è in costante evoluzione e cambiamento, pertanto le informazioni più aggiornate disponibili ai viaggiatori (valide anche ai fini delle coperture assicurative) sono quelle ufficialmente reperibili dal sito della Farnesina, Viaggiare sicuri. Vi segnaliamo in merito che diversi dei nostri amici viaggiatori consigliano anche di prendere visione di alcuni siti internazionali di riferimento, che in alcune situazioni sembrano avere informazioni più dettagliate ed approfondite rispetto al sito del nostro Ministero degli Esteri. In particolare, ci è stato consigliato il sito dell' US Department of State - Bureau of Consular Affairs.